Notizie

18
GIU 19

Manifestazione di interesse per l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria nonché di consulenza geologica relativo agli interventi di cui al Piano degli Investimenti I annualità 2019 - D.P.C.M. del 27 febbraio 2109


Con riferimento alla procedura in oggetto, si comunica che Giovedì 20 giugno 2019 a partire dalle  ore 9:00, presso la Sede Centrale della Provincia di Chieti sita in Chieti, C.so Marrucino, 97, 3° piano, Ufficio Appalti, si procederà al sorteggio pub...

GARE ATTIVE

Avvisi di gara

29
NOV 21

Comunicazione Posticipazione seduta pubblica di gara


Si comunica che la seduta pubblica di gara  del giorno 02.12.2021 alle o ore 9:00 è posticipato al giorno 03.12.2021 alle ore 9:30. F.to Il RUP  ...
29
NOV 21

Modifica date procedura Aperta: Procedura aperta per l’affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva dell’intervento previsto nel Piano “Scuole Abruzzo – il futuro in sicurezza” – Intervento n° 102 dell’allegato D.C.D. N° 89/2011


Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti26/11/2021 12:00Scadenza presentazione offerte01/12/2021 12:00Apertura delle offerte03/12/2021 ...

Aggiornamenti normativi

Congruità degli oneri di sicurezza aziendali

I costi della sicurezza dichiarati in offerta economica  devono essere rappresentativi  delle misure di tutela della salute e della sicurezza di tutti i lavoratori impiegati in appalto. Questo quanto ribadito dal Consiglio di Stato, per cui l’operatore economico deve rappresentare tutti gli oneri di sicurezza che incidono sui costi di esecuzione. Ecco la sintesi di Consiglio di Stato, Sez. V, 26/11/2021, n. 7912: Inoltre, il TA...
Sull’interpretazione del Bando

Il Consiglio di Stato ribadisce i principi in materia di interpretazione del Bando. Ecco la sintesi di Consiglio di Stato, Sez. III, 25/11/2021, n. 7891: Il primo giudice ha correttamente riportato il dominante orientamento giurisprudenziale – che il Collegio pienamente condivide – secondo il quale ‘l’interpretazione degli atti amministrativi, ivi compreso il bando, soggiace alle stesse regole dettate dall’art...
E’ solo nell’appalto “a corpo” che delle...

“In sostanza, solo nelle procedure di gara in cui è previsto che il corrispettivo sia determinato “a corpo”, la variazione delle lavorazioni (evidentemente, per migliorie) rispetto alle previsioni dei documenti elaborati dalla stazione appaltante non ha riflessi sulla determinazione dell’offerta economica; diversamente accade nelle procedure, come quella odierna, in cui il corrispettivo è fissato “a mis...
...

Nell’esprimersi sull’efficacia del contratto di avvalimento, con conseguente accoglimento dell’appello, il Consiglio di Stato evidenzia come il contratto di avvalimento debba essere considerato come “contratto tipico”, disciplinato dal Codice dei Contratti. Questo è il passaggio maggiormente significativo di Consiglio di Stato, Sez. V,  24/11/2021, n. 7863: 8.2.3.3. Le conclusioni raggiunte dalla s...
L’incremento del quinto va calcolato sull’importo...

Nuova puntata sull’applicazione dell’articolo 61 del d.P.R. 207/2010  (  “La qualificazione in una categoria abilita l’impresa a partecipare alle gare e ad eseguire i lavori nei limiti della propria classifica incrementata di un quinto; nel caso di imprese raggruppate o consorziate la medesima disposizione si applica con riferimento a ciascuna impresa raggruppata o consorziata, a condizione che essa sia qualifica...
Il divieto generalizzato di subappalto è contrario...

Il divieto generalizzato di subappalto è contrario ai principi europei che regolano gli appalti pubblici (CGUE, Sez. V, 26 settembre 2019, in causa C-63/18; Id., 27 novembre 2019, in casusa C-402/18; in termini Cons. Stato, Sez. V, 16 gennaio 2020, n. 389), anche quando si tratti di appalti sotto soglia (CGUE, Sez. V, 5 aprile 2017, in causa C 298/15), a meno che si sia in presenza di casi specifici, con riferimento a determinate tipologie...
Diniego dell’autorizzazione al subappalto....

La stazione appaltante oppone  un diniego parziale al subappalto (o meglio una revoca parziale del subappalto già autorizzato dopo trenta giorni dalla relativa richiesta), escludendo dall’autorizzazione una voce di prezzo, in quanto il ribasso operato dal subappaltatore per la posa in opera è risultato essere superiore al 20%. Poiché l’impossibilità di subappaltare tali lavorazioni comporterebbe l&rsq...
La clausola che individua il criterio di aggiudicazione...

Il Tar Calabria ricorda che le clausole immediatamente escludenti sono quelle che impongono, ai fini della partecipazione, oneri assolutamente incomprensibili o manifestamente sproporzionati ai caratteri della gara . Non sono “immediatamente escludenti” le clausole riguardanti il metodo di gara, il criterio di aggiudicazione e la valutazione dell’anomalia. La ricorrente ( appaltatore uscente ) impugna gli atti di gara sostenend...
La definizione dei parametri valutativi e dei...

Nel respingere ricorso il Tar dell’Emilia Romagna ribadisce come la scelta dei criteri di valutazione del merito tecnico, volti a premiare la professionalità e la capacità organizzativa e progettuale dei concorrenti, costituisce espressione dell’ampia discrezionalità attribuita dalla legge all’amministrazione per meglio perseguire l’interesse pubblico: pertanto, la definizione dei parametri valutativi ...
Illecito professionale. E’ onere della stazione...

Impresa viene esclusa dalla gara per una serie di precedenti che potrebbero rientrare astrattamente in una delle fattispecie escludenti di cui all’articolo 80 comma 5 lettera c) del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50. Ma la stazione appaltante, pur indicando alcune circostanze fattuali nel verbale, non le ha qualificate. La stazione appaltante avrebbe omesso di spiegare le ragioni per le quali le condotte rilevate avrebbero assunto la valenza di...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Chieti

Corso Marrucino 97 Chieti (CH)
Tel. 0871 4081 - PEC: servizio.appalti@pec.provincia.chieti.it